Delegazione “Nostra Signora di Luján”

Tagikistan e Kazakistan

L’IVE ha due fondazioni in Asia centrale, in Kazakhstan e Tagikistan. La Patrona della nostra attività missionaria è la Madonna di Luján. La prima fondazione è la comunità religiosa "Vladislav Bukovinsky" a Shimkent, nella parte meridionale del Kazakhstan, Diocesi della "Santissima Trinità". Poiché la maggior parte degli abitanti del paese sono musulmani, non è molto ciò che possiamo fare a causa del continuo controllo operato dal governo. Un importante lavoro apostolico è la cura di un oratorio nella parrocchia. Il numero di bambini che frequentano l’oratorio cresce costantemente grazie all'ambiente allegro, e spinge molti altri bambini a venire. Nella fondazione in Tagikistan la situazione è simile a quella precedente. Il paese è ufficialmente musulmano e il governo non permette di fare molto, la presenza missionaria dell’IVE è iniziata nel 29 settembre 1997, quando Papa Giovanni Paolo II affidò una missione "sui iuris" (una missione in un luogo in cui la Chiesa cattolica non esiste) al nostro Istituto. I missionari si occupano di due parrocchie: la parrocchia "S. Giuseppe"nella capitale, Dushanbee, e la parrocchia" S. Rocco" nella città di Kurgan Tube. L'apostolato nelle parrocchie è in gran parte il lavoro con i giovani e la visita ai malati. A Dushanbee c'è anche il noviziato "Beato Alexey Zariski".