Provincia “Nostra Signora dell'esilio”

Egitto, Tunisia, Iraq e Tanzania

La Provincia di Nostra Signora dell'esilio è costituita dalle nostre comunità in Egitto, Iraq, Tunisia e, recentemente, Tanzania.

La casa provinciale è ad Alessandria (Egitto), vicino alla comunità che serve la nostra scuola di arabo nel quartiere di Loran; da quella comunità i nostri missionari si prendono cura spiritualmente delle religiose SSVM del noviziato e aspirantato. A trenta chilometri di distanza si trova il complesso chiamato Città della Carità, dove i padri e fratelli coadiutori lavorano nel Seminario Minore, nel noviziato e in una casa per bambini disabili. I Cattolici Copti hanno anche 2 parrocchie, una a Nasreia, (El Fayum, Egitto centrale) e l'altra a Marsa Matruh.

In Tunisia i nostri missionari sono gestiscono la cattedrale dove svolgono il loro apostolato con i fedeli stranieri: francesi, italiani e molti che provengono dall'Africa sub-sahariana, in particolare studenti. Per loro, l'Istituto ha aperto una residenza, che ha già dato i suoi frutti in vocazioni religiose. In questo paese c'è anche una comunità monastica sotto il patrocinio del beato Charles de Foucauld. In questa comunità si ricevono pellegrini e gruppi di ritiro, e si predicano Esercizi Spirituali per uomini e donne.

In Iraq i nostri sacerdoti accompagnano il vescovo latino nella cattedrale di Baghdad, e uno di loro è nel seminario caldeo di Erbil, nel Kurdistan iracheno, di cui è direttore spirituale.

In Tanzania abbiamouna comunità, la più grande nella diocesi di Kahama, nella parte occidentale del paese. Serviamo molti piccoli villaggi, dove i cristiani sono ferventi in mezzo a molti pagani.