Istituto del Verbo Incarnato

L'istituto del verbo incarnato (IVE) è stato fondato in Argentina il 25 marzo 1984 da padre carlos miguel buela. Lo stesso giorno, san giovanni paolo ii consacrò il mondo intero alla vergine di fatima. 

Italian

L'IVE è un istituto Cattolico che è allo stesso tempo un istituto clericale e religioso. I suoi membri sono sacerdoti, seminaristi e fratelli consacrati. Essendo un istituto clericale è diretto da sacerdoti che esercitano il Sacro Ordine. La maggior parte dei nostri membri sono sacerdoti o persone che studiano per il sacerdozio.
Come ogni istituto di vita consacrata, abbiamo un fine comune e universale per il quale vogliamo seguire Cristo più da vicino sotto l'azione dello Spirito Santo. Vogliamo dedicarci totalmente a Dio come al nostro Supremo Amore, cosicché, dedicandoci alla sua gloria sotto un nuovo e speciale titolo, per l'edificazione della Chiesa e la salvezza del mondo; possiamo raggiungere la perfezione della carità.

Vogliamo imitare Gesù Cristo, nel miglior modo possibile. Pertanto, al fine d'imitare il Verbo incarnato più perfettamente professiamo i voti di castità, prefigurando lo stato dell'uomo nel regno dei cieli (Mt 19,12); la povertà, rispondendo all'invito evangelico "vendi quello che hai" (Mc 10,21); e l'obbedienza che è meglio del sacrificio (1 Sm 15,22). Tutto questo a imitazione della castità, povertà e obbedienza del Verbo Incarnato. Questi sono i tre consigli evangelici attraverso i quali i religiosi si sforzano di raggiungere lo stato di perfezione cristiana. Inoltre, professiamo un quarto voto di schiavitù mariana, secondo lo spirito di San Luigi Maria Grignion de Montfort. Per mezzo di questo voto, i membri di consacrano alla Beata Vergine Maria, in modo da "marianizzare" tutta la loro vita, facendo di tutto "per mezzo di Maria, con Maria, in Maria e per Maria". [3]

I membri dell'IVE vivono una vita fraterna e comunitaria, la separazione dal mondo e dallo spirito mondano è importante per la vita religiosa. Vogliamo formare uomini virtuosi ("virtuoso" viene dal latino vir e vis: per avere la forza di un uomo), secondo la dottrina dei grandi maestri di vita spirituale, in particolare sant'Agostino, san Tommaso d'Aquino, San Giovanni della Croce, Santa Teresa di Gesù, Sant'Ignazio di Loyola, san Luigi Maria Grignion de Montfort, Santa Teresa di Gesù Bambino, e secondo gli esempi di tutti i santi di tutti i tempi che la Chiesa ci propone come modelli di virtù da imitare.

La formazione intellettuale dei membri dell'IVE consiste nello studio di filosofia e teologia. Dobbiamo dare la preferenza alle opere di San Tommaso d'Aquino, perché dobbiamo essere formati "sotto il suo magistero," integrando anche lo studio dei migliori filosofi tomisti, come P. Cornelio Fabro. clicca qui per sapere di più sulla nostra formazione.

Imitando “Cristo che proclama il Regno di Dio,” ci dedichiamo al lavoro apostolico come sacerdoti, quindi assumendo gli Ordini Sacri. I membri che hanno fatto discernimento per entrare nella vita contemplativa, sia essa monastica o eremitica, vanno in uno dei nostri monasteri per vivere una vita fatta di preghiera monastica, penitenza e contemplazione.

L'IVE prende il suo nome dall'evento dell'Incarnazione, che è il “primo e fondamentale mistero di Gesù Cristo” (San Giovanni Paolo II). Il Verbo di Dio è venuto nel mondo, ha assunto una natura umana e ha vissuto come un uomo al fine di salvarci. Desideriamo essere come un'altra incarnazione del Verbo, per rendere presente l'Incarnazione di Cristo in tutta l'umanità, “per ricondurre al Cristo tutte le cose” come disse San Paolo (Ef, 1-10). Raggiungiamo questo scopo tramite l'evangelizzazione della cultura, cioè, elevare la cultura attraverso i principi del Vangelo. Questo intendiamo quando diciamo “rendere presente l'Incarnazione di Cristo “a tutti gli uomini, in tutto l'uomo, e in tutte le manifestazioni dell'uomo”. Vogliamo assumere, come Cristo, fece, tutto ciò che è autenticamente umano e offrirlo, purificato, a Cristo. Non assumeremo, dunque, alcuna forma di peccato o di bugia. (per maggiori informazioni sulla nostra Spiritualità, clicca qui).

Poiché il Verbo divenne uomo senza cessare di essere Dio, dobbiamo imparare a stare nel mondo “senza essere del mondo”. Dobbiamo andare nel mondo per convertirlo e non per imitarlo; per penetrare nelle culture e non per conformarci a quelle culture, ma per guarirle ed elevarle con la forza del Vangelo, facendo ciò che Cristo fece: “Il Figlio rimosse la natura del diavolo, assunse la natura umana, e conferì la natura divina”.

Lavoriamo nelle aree più influenti della cultura per diffondere il messaggio del Vangelo: nelle famiglie, nelle'educazione, nei mass media, nelle scuole, con i giovani e in ogni altra legittima manifestazione della natura umana. Viviamo un'intensa vita spirituale che ricava la sua forza dal Santissimo Sacramento dell'Eucaristia e dalla devozione alla Madre di Dio. Cerchiamo di vincere noi stessi e le nostre passioni disordinate attraverso gli Esercizi Spirituali di Sant'Ignazio di Loyola; predichiamo il Vangelo di Cristo nelle missioni popolari (attività missionaria) e portiamo avanti molti altri apostolati. (vedi di più sul nostro lavoro, clicca qui).

Il simbolo dell'IVE

  • La spada: Avranno nella loro bocca la spada a due tagli della Parola di Dio (Trattato della Vera Devozione a Maria).
  • La Croce rossa: il sangue di Cristo versato per la nostra redenzione.
  • Lo sfondo bianco: Purezza
  • La Corona: la regalità di Cristo.
  • Le tre fiamme: i tre consigli evangelici (voti di povertà, castità e obbedienza).
  • Il giglio (fleur-de-lis): il nostro quarto voto di consacrazione alla Santa Vergine Maria in materna Schiavitù d'Amore.
  • Le lettere V, C, F, E: significano Verbum Caro Factum Est (il Verbo si è fatto carne), poiché siamo la Famiglia Religiosa del Verbo Incarnato. Queste parole si riferiscono al Vangelo di San Giovanni, nel quale descrive l'evento dell'Incarnazione.
  • Il rosario: la nostra devozione alla Santa Vergine Maria, il nostro desiderio della sua materna protezione, la sua presenza nella nostra vita e opere apostoliche.
Qual’è lo scopo dell’Istituto del Verbo Incarnato?
Evangelizzazione della cultura per estendere l’incarnazione del Verbo…
Clicca qui per saperne di più.
Qual è il carisma dell’istituto del verbo incarnato?
Vogliamo rendere ogni uomo come una nuova incarnazione del verbo…
Clicca qui per saperne di più.
Scopri di più sulla spiritualità del nostro istituto
La nostra spiritualità è segnata dal mistero dell’Incarnazione, nel quale trova vera luce il mistero dell’uomo...per saperne di più
clicca qui.
La consacrazione a Maria completa la nostra offerta totale a Cristo in un atto supremo di sottomissione…
Clicca qui per saperne di più.
Conosci il fondatore dell’istituto del verbo incarnato
Padre Carlos Miguel Buela è nato a Buenos Aires il 4 Aprile 1941, ed è stato ordinato sacerdote nel 1971…
Clicca qui per saperne di più.
Scopri di più sulla presentazione del nostro istituto
Fondazione e primi anni. Processo Canonico. Espansione. Il dono di 30 nuovi “tabernacoli”. Anno di misericordia, anni di misericordia…
Clicca qui per saperne di più.
Cosa fa di un sacerdote un missionario dell’istituto del verbo incarnato?
Il sacerdote missionario è un uomo consacrato che ha risposto alla chiamata di Cristo alla missione nel Vangelo di Marco: “andate in tutto…"
Clicca qui per saperne di più.
Come si fa a vivere da contemplativa?
totale dedizione alla preghiera, alla meditazione e alla contemplazione dei misteri di Dio.
Clicca qui per saperne di più.
Visita le nostre case dove i futuri sacerdoti vengono formati: il seminario maggiore
“Il seminario, o casa di formazione, è il luogo dove il futuro sacerdote missionario riceve la “triplice formazione”…
Clicca qui per saperne di più.
Visita le nostre case dove i futuri sacerdoti vengono formati: il seminario minore
“La vocazione al sacerdozio ha spesso una prima manifestazione negli anni dell’infanzia e nei primi anni della giovinezza”…
Clicca qui per saperne di più.
Nel Vangelo, Gesù ha invitato alcune persone a seguirlo, come gli Apostoli. Anche ora, non smette di chiamare al sacerdozio…
Clicca qui per saperne di più.
Scopri cosa facciamo nel nostro apostolato
L’oggetto della nostra azione apostolica è tutto ciò che forma Cristo negli uomini e porta le anime alla salvezza eterna…
Clicca qui per saperne di più.
Scopri di più sulle nostre opere di carità
Le opere di carità sono un importante apostolato svolto dall’IVE…
Clicca qui per saperne di più.
Leggi qualcosa sulla missione popolare dell’IVE
Un modo semplice di predicare il Vangelo alle persone, cercando la conversione dei peccatori…
Clicca qui per saperne di più.
Alcuni giorni di ritiro e di silenzio, per rimuovere le passioni disordinate e vivere secondo la volontà di Dio…
Clicca qui per saperne di più.
Scopri l'importanza che ha nell'IVE il lavoro con i mezzi di comunicazione
Il nostro scopo è l'evangelizzazione della cultura, e in una cultura fortemente segnata dai mezzi di comunicazione, è necessario essere all'avanguardia in questo campo...
Clicca qui per saperne di più.
È possibile trovare le ultime notizie sulle nostre missioni e attività in tutto il mondo.
Clicca qui per visitare il nostro notiziario.